17.12.13

Japan dream

All'inizio della lavorazione si era ancora alla ricerca di uno stile e un'atmosfera adatti alla storia e alle sensazioni da trasmettere al lettore, quindi per i primi tempi un "buona la prima" non è stato quasi mai contemplato, ma grazie a questa ricerca e la perseveranza di tutti, siamo riusciti a realizzare qualcosa di particolare e suggestivo al punto giusto.

Queste sotto sono le varie prove per la ricerca del giardino artificiale giapponese, la scena è ambientata in una sorta di sogno, di costrutto virtuale creato per gli Orfani.

Here is the research for the right atmosphere for the Japan artificial garden (the scene is set in a virtual dream) :


Final version:



Pencil&Ink: Emiliano Mammucari
Colour: Annalisa Leoni ( moi! ) 

All material and images are copyrighted ©Sergio Bonelli Editore

ps: lo so, lo so, ho riciclato un vecchio post ^^

Nessun commento:

Posta un commento